Evade dagli arresti domiciliari e picchia un ragazzino in un bar. In manette un 42enne

Evade dagli arresti domiciliari e picchia un ragazzino in un bar. In manette un 42enne

Villa Literno. Evade dagli arresti domiciliari ed aggredisce un ragazzino in un bar. I Carabinieri della stazione di Villa Literno (CE), in quel centro, hanno proceduto all’arresto di Fabozzi Giuseppe, 42 anni, del luogo.

L’uomo, già sottoposto agli arresti domiciliari è ora destinatario di un decreto di sospensione della misura alternativa della detenzione domiciliare, emesso dall’Ufficio di Sorveglianza della Procura di Napoli poiché resosi responsabile di evasione e lesioni personali.

In particolare in data 30 gennaio 2016, mentre si trovava agli arresti domiciliari, aggredì un minore all’interno del bar ubicato al piano terra dello stabile di sua residenza, causandogli vari traumi contusivi. Fabozzi Giuseppe è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.