Esplode colpo mentre costruisce un’arma: perde due dita e viene arrestato

Esplode colpo mentre costruisce un’arma: perde due dita e viene arrestato

In Gioia Sannitica (CE),  Attaianese Davide, cl. 1974, di Torre del Greco (NA), mentre era intento a realizzare un’arma da fuoco di tipo artigianale con un tubo in acciaio, all’interno della propria abitazione, nella fase di prova,  faceva esplodere una cartuccia cal. 7 per fucile che, accidentalmente, lo attingeva alla mano sinistra.

Immediatamente soccorso dalla compagna e da personale del 118, veniva trasportato presso il pronto soccorso dell’ospedale di Piedimonte Matese (CE) dove veniva riscontrato affetto da  gravi lesioni e lacerazioni alla mano sinistra con amputazione traumatica di due falangi e, pertanto, subito ricoverato.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di  Piedimonte Matese, unitamente a quelli della locale Stazione, a seguito dell’immediata perquisizione, effettuata presso l’abitazione occupata dall’uomo, hanno rinvenuto una pistola cal. 10, regolarmente detenuta ma non denunciata nel luogo di possesso, nr. 90 cartucce di vario calibro, un manufatto artigianale con percussore e tubo in acciaio nonché gr. 103,00 di marijuhana.

Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro mentre Attaianese Davide, su disposizione della competente Autorità Giudiziaria è stato posto agli arresti domiciliari presso il reparto di ortopedia dell’ospedale di Piedimonte Matese, in attesa di intervento chirurgico.

Facebook