Trovate due “spie” a Dimaro, allontanati dalla società su indicazione di Sarri

Trovate due “spie” a Dimaro, allontanati dalla società su indicazione di Sarri

Da un paio di giorni al campo di Carciato c’è un’aria strana, riguarda i sospetti che Maurizio Sarri ha su una parte di pubblico ed infatti la cosiddetta ordinanza di restrizione che il Napoli ha emesso ieri riguardo il divieto di fare video da parte del pubblico, che ha fatto tanto discutere, sarebbe stata richiesta direttamente dal tecnico toscano alla propria sicurezza.

Il motivo è presto detto però, perché questa mattina sono stati individuati due uomini che con tablet e taccuino segnavano gli schemi ed i metodi di allenamento di Maurizio Sarri, cosa che non è permessa se non con un’autorizzazione esplicita da parte dello staff azzurro, come accaduto per esempio al tecnico del Grozny, Rašid Rachimov, che ha studiato in questa prima parte di ritiro le mosse dell’ex allenatore dell’Empoli.

I due individui incriminati sono stati accompagnati in campo ma si attendono novità riguardo la loro “sorte”: ora è da capire quale è la società sportiva che avrebbe mandato le presunte “spie” per studiare gli schemi della squadra partenopea.