Esce dalla sala giochi e va a rapinare la farmacia di fianco, in manette 26enne

Esce dalla sala giochi e va a rapinare la farmacia di fianco, in manette 26enne

Pozzuoli. Venerdì nero per 3 farmacie nella zona flegrea, fatte oggetto di rapina ma altrettanto nera è stata la giornata per i responsabili che, grazie all’intervento della Polizia di Stato, sono stati bloccati e condotti in carcere.

Singolare è stata la rapina avvenuta in una farmacia di Pozzuoli, alle 09,00 di ieri mattina, ove un giovane, armato di pistola, ha minacciato un dipendente facendosi consegnare l’incasso, ammontante alla somma di €.200, per poi dileguarsi subito dopo.

Immediato l’intervento degli agenti del Commissariato di P.S. “Pozzuoli” che, in tempi rapidissimi, hanno identificato e, successivamente, fermato il responsabile: Fabio Gambardella, di 26 anni.

A tradire il rapinatore è stata la sua saltuaria frequentazione nella sala scommesse ubicata accanto alla farmacia. I poliziotti, infatti, dopo aver estrapolato le immagini dal sistema di videosorveglianza, hanno identificato il 26enne che è stato rintracciato, nel primo pomeriggio, in Via S. Paolo a Pozzuoli.

Inutile, alla vista della Polizia, è risultato il tentativo di fuga del rapinatore che è stato, prontamente, raggiunto e bloccato. Il giovane, che vestiva ancora lo stesso abbigliamento indossato la mattina per compiere la rapina, è stato sottoposto a fermo di P.G., perché responsabile del reato di rapina aggravata e condotto alla Casa Circondariale di Poggioreale.