Eroina nello zainetto. Sequestro a Marcianise

Eroina nello zainetto. Sequestro a Marcianise

I finanzieri della Compagnia della Guardia di Finanza di Marcianise hanno sequestrato oltre 1 kg di eroina purissima, arrestando un trafficante albanese e denunciando a piede libero il suo complice.

Il servizio si è svolto ieri pomeriggio, quando una pattuglia delle Fiamme Gialle ha fermato per un controllo su strada un’automobile con a bordo un quarantenne italiano ed un trentottenne schipetaro. Durante le operazioni di verifica dei documenti i due hanno dichiarato di essere appena sbarcati dal porto di Bari e di provenire dall’Albania.

Vincente, ancora una volta, è stato l’intuito dei militari: dopo aver rilevato che il conducente del veicolo era gravato da plurimi precedenti penali per stupefacenti, hanno da subito rivolto l’attenzione verso uno zainetto maldestramente celato sottobraccio dallo straniero seduto al suo fianco.

E’ stata sufficiente una semplice ispezione del bagaglio per rinvenire quattro panetti di eroina purissima del peso complessivo di oltre un chilo.

A conclusione delle operazioni sono scattate le manette per il trafficante albanese che dovrà ora rispondere insieme al suo complice del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

La sostanza rinvenuta, opportunamente “tagliata”, avrebbe garantito loro decine di migliaia di euro.