Ercolano, arrestato il boss Michele Ascione

Ercolano, arrestato il boss Michele Ascione

Arrestato il boss di Ercolano. Michele Ascione, 36 anni, ritenuto l’attuale reggente dell’omonimo clan e sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno nella città, è stato scoperto dai Carabinieri della Tenenza di Ercolano in una sala scommesse in compagnia di alcuni pregiudicati.

Tratto in arresto per violazione a prescrizioni della sorveglianza speciale, è stato condotto agli arresti domiciliari. Ora è in attesa di essere processato con rito direttissimo.

Michele Ascione è il figlio di Mario, ucciso in un agguato, a Ercolano, nel 2003. E’ finito in manette nell’ambito dell’operazione “Reset” del 2007, un grande blitz con cui la DDA di Napoli azzerò buona parte dei clan Iacomino-Birra e degli Ascione-Papale. Fu arrestato con l’accusa di estorsione aggravata dal metodo mafioso.