Era agli arresti domiciliari, ma ecco cosa faceva

Era agli arresti domiciliari, ma ecco cosa faceva

I Carabinieri della Stazione di Macerata Campania (CE), in quel centro, hanno eseguito l’ordinanza di aggravamento della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dalla Corte di Appello di Napoli, su conforme richiesta della locale Procura Generale, nei confronti del cittadino guineano Camara Ibrahima Khalil, cl. 1978, domiciliato in Macerata Campania. L’uomo, già sottoposto agli arresti domiciliari in quanto arrestato a Napoli il 26 febbraio 2015 per reati in materia di sostanze stupefacenti, a seguito delle ripetute inosservanze alle prescrizioni imposte dall’Autorità Giudiziaria, accertate da parte dei militari della Stazione di Macerata Campania, è stato colpito dall’odierno provvedimento di aggravamento.

L’arrestato, pertanto, è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere e posto a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.