Emma Watson hackerata, foto hot di nudo finiscono in rete

Emma Watson hackerata, foto hot di nudo finiscono in rete

Dopo Diletta Leotta e Emily Ratajkowski, è toccato ad Emma Watson finire nella rete degli hacker. L’attrice di Harry Potter  e prossima protagonista de La Bella e La Bestia è stata hackerata e decine di foto hot sono finite in rete sotto gli occhi di tutti. A rivelarlo è il The Guardian.

La Watson ha subito messo le mani avanti per evitare speculazioni mediatiche e ha specificato che le foto nude senza veli risalgono a circa due anni fa quando aveva posato per una stilista. Tutto il materiale è stato veduto nel cosidetto “dark web”, la rete criptata usata dai criminali e dai terroristi.

Intanto però la macchina della rete si è attivata. Gli scatti rubati sarebbero usciti dal “dark web” per circolare all’impazzata su WhatsApp, Facebook e altri social come una trottola impazzita. L’attrice ha subito attivato le vie legali ed è stata sporta denuncia contro ignoti per individuare il responsabile dell’hackeraggio.

La star di Harry Potter, scrive il The Guardian, è l’ultimo attrice ad essere finita al centro di uno scandalo per delle immagini rubate. Watson – prosegue il tabloid inglese – è stata precedentemente minacciata con alcune immagini di nudo come ritorsione per il suo discorso sulla parità di genere fatto in qualità di ambasciatore delle Nazioni Unite per le donne. “Sapevo che era una bufala, sapevo che le immagini non esistevano”, ha detto Watson. “Nel momento in cui ho intensificato e ha parlato di diritti delle donne mi ha subito minacciato, in meno di 12 ore ho ricevuto minacce.”

A proposito dell’ultimo atto di hackeraggio che viola la sua privacy, l’attrice ha scritto su Twitter: “Pegiore che vedere la privacy delle donne violata sui social media è leggere i commenti a questa notizia e che rivelano una totale mancanza di solidarietà”.

emma watson foto hotfoto hot emma watson