Elezioni, le prime ombre: spunta la foto alla scheda

Elezioni, le prime ombre: spunta la foto alla scheda

A poche ore dall’inizio delle votazioni per le amministrative spuntano già le prime ombre. “Vergogna, il PD peggio di Achille Lauro e dei suoi metodi. Dai Colli Aminei ci arriva questa segnalazione….elettori costretti a fotografare il proprio voto per il PD accanto al proprio documento di identità in modo da poter dimostrare di aver votato per questi soggetti.”. La denuncia arriva tramite Facebook da Rosario Maresca, candidato al consiglio comunale di Napoli con la lista DeMa a sostegno del sindaco uscente Luigi de Magistris, che pubblica anche la voto di una scheda che sarebbe stata scatta all’interno di una cabina con tanto di nome del candidato e documento del votante. “Dobbiamo cacciarli da Napoli! – ha aggiunto Maresca – Valente, Renzi e questa cupola di affaristi devono essere sconfitti”. 

Raffaele Cardone, candidato al consiglio comunale con il Movimento 5 Stelle a Villaricca, sempre attraverso fb ha invece scritto: “Che ne pensate di un candidato che fa portare caffè e acqua nei seggi?”.