Droga in Campania: beccato dagli agenti, pusher fugge via e si getta in mare

Droga in Campania: beccato dagli agenti, pusher fugge via e si getta in mare

Credeva di passare inosservato e invece gli agenti lo hanno colto in flagrante. Intorno alle 20:20, i poliziotti hanno notato un giovane, originario del Gambia, vendere una dose di droga ad un suo coetaneo nei pressi del lungomare.

A dare la notizia è Salerno Today. La Squadra Mobile, della sezione “Falchi”, si è avvinato ai due per bloccarli ma entrambi hanno tentato la fuga, anche se in un primo momento il gambiano ha aggredito uno dei poliziotti, sperando di poter guadagnare tempo.

Un’azione che gli è servita ben poco: il ragazzo è stato inseguito dagli agenti, prima sugli scogli, dove ha disperso 25 grammi di marijuana e 7 grammi di hashish, e poi in mare dopo essersi gettato. Il pusher è stato recuperato con una barca da pesca. Il giovane era già noto alla forze dell’ordine, a marzo fu arrestato dallo stesso nucleo per spaccio. Ora sarà sottoposto agli arresti domiciliari fino al giudizio direttissimo.