Dramma in Campania, si scatta un selfie e cade dal tetto di un edificio: grave 12enne

Dramma in Campania, si scatta un selfie e cade dal tetto di un edificio: grave 12enne

Tragedia ad Atripalda, in provincia di Avellino. È in gravi condizioni un 12enne caduto venerdì scorso – ma la notizia si è appresa solo oggi – dal tetto di un edificio scolastico abbandonato sul quale stava giocando con alcuni suoi coetanei a scattarsi foto. Prima di cadere nel vuoto, il ragazzo ha pubblicato su Facebook alcuni selfie scattati in compagnia dei suoi amici. Probabilmente, la caduta è stata dovuta a una distrazione.

Nel volo, fatto da un’altezza di almeno sei metri, il ragazzo ha riportato la perforazione del polmone e fratture in vari parti del corpo. L’edificio si trova in Rampa San Pasquale ed è abbandonato da almeno 20 anni. Dopo essere stato ricoverato tre giorni nel reparto di rianimazione dell’ospedale «Moscati» di Avellino, è stato dichiarato fuori pericolo e da oggi trasferito nel reparto di ortopedia. Non è il primo caso, in Italia, di minori feriti o deceduti per colpa di un selfie.