Dove vedere Milan-Spal: diretta streaming gratis, free in tv

Dove vedere Milan-Spal: diretta streaming gratis, free in tv

Torna la serie A con il turno infrasettimanale. Milan e Spal in campo oggi 20 settembre alle 20 e 45. Ma dove vedere la partita? In streaming gratis? In diretta? Free live in tv? E su YouTube?

La partita in diretta tv e in streaming

Facciamo chiarezza per gli appassionati di calcio e i tifosi milanisti. Milan-Spal sarà trasmessa in diretta a pagamento in tv da Sky a partire dalle 20,45 su Sky Super Calcio e Sky Calcio 1 o in streaming su pc, tablet e smartphone tramite Sky Go. Verrà trasmessa a pagamento anche da Mediaset Premium su Premium Sport e Premium Sport HD, oppure in streaming con Premium PlayLe altre dirette trasmesse gratuitamente da Rojadirecta o da altre piattaforme online non sono autorizzate e risultano illegali.

Una possibilità meno restrittiva infine è quella concessa dalla piattaforma streaming di Murdoch, Now Tv. Se hai una smart tv, puoi pagare il singolo evento senza la necessità di stipulare alcun contratto o sottoscrivere un abbonamento, come invece richiedono Premium e Sky. Altre dirette streaming, come ad esempio RojaDirecta, sono da considersi illegali e non autorizzate.

Tv straniere e YouTube

Alcune emittenti delle tv satellitari straniere potrebbero trasmettere l’evento in maniera legale. Se si ha una buona parabola, ci si può collegare anche ai canali tv esteri che hanno acquisito i diritti delle partite italiane, tra cui Milan-Spal. Per esempio LeTV, Sina, Tencent e PPTV, in Colombia RCN TV, in Bosnia ed Erzegovina BHRT e Televizija OBN, nel Regno Unito BT Sport e ITV, in Venezuela Meridiano Television, in Bulgaria bTV Action, in Ucraina Ukrayina, in Uzbekistan UzReport TV in Cina CCTV. Alcuni canali YouTube, in collegamento con emittenti straniere, offrono la diretta live dell’evento.

Le probabili formazioni

Due storie diverse, ma con un minimo comun denominatore: vincere per continuare a perseguire i propri obiettivi. Da una parte la squadra di Montella, rivitalizzata dal nuovo modulo e dalle vittorie contro Austria Vienna e Udinese dopo la debacle dell’Olimpico con la Lazio. Dall’altra gli uomini di Semplici, a quota quattro punti in classifica dopo altrettante giornate di campionato.

Montella, però, evita di pensare ai numeri dalla sua parte, ma al modulo da riconfermare con qualche cambio. Quella di questa sera potrebbe essere la decima formazione diversa in altrettante uscite stagionali. Confermato il pacchetto arretrato con Donnarumma in porta e la difesa composta da Musacchio, Bonucci e Romagnoli. I primi cambi potrebbero vedersi a centrocampo. A destra Calabria verrebbe sostituito da Abate, mentre a sinistra ci sarebbe ancora spazio per Rodriguez.

  • Milan (3-4-2-1): Donnarumma; Musacchio, Bonucci, Romagnoli; Abate, Kessie, Biglia, Rodriguez; Suso, Calhanoglu; Andrè Silva. A disposizione: Storari, Donnarumma A., Calabria, Zapata, Paletta, Mauri, Bonaventura, Locatelli, Kalinic, Cutrone, Borini. Allenatore: Vincenzo Montella
  • Spal (3-5-2): Gomis; Salamon, Vicari, Felipe; Lazzari, Schiattarella, Viviani, Grassi, Mattiello; Antenucci, Borriello. A disposizione: Marchegiani, Pluzzi, Vaisanen, Cremonesi, Konate, Mora, Belemo, Costa, Vitale, Schiavon, Paloschi, Bonazzoli. Allenatore: Leonardo Semplici