Dove vedere Juve – Barcellona in tv: su Canale5 in chiaro e in streaming

Dove vedere Juve – Barcellona in tv: su Canale5 in chiaro e in streaming

Juventus e Barcellona saranno in diretta tv alle 20 e 45 su Canale5 per l’andata dei quarti di finale di Champions League. Ma dove vedere la partita? Su quale canale? Si può guardare anche in chiaro? E in streaming live?

In tv, in chiaro su Canale5?

Facciamo chiarezza. Mai come questa volta le possibilità per tifosi e amanti del calcio che vogliano seguire il big match sono molteplici. Premettiamo che la Champions League quest’anno non è stata mai trasmessa in chiaro per decisione dei vertici Mediaset, che per ragioni commerciali hanno voluto riservare gli eventi del più prestigioso trofeo internazionale tra squadre di calcio agli abbonati Premium.

Questa volta, però, in via del tutto eccezionale, la dirigenza del Biscione ha preferito sfruttare i diritti acquisiti per trasmettere l’evento in chiaro su Canale5, visti gli introiti pubblicitari faraonici che si prospettano per un evento sportivo di rara portata come Juventus – Barcellona, che probabilmente terrà incollati allo schermo almeno 10 milioni di persone.

La rete ammiraglia della Mediaset ha stravolto così il palinsesto di oggi negli ultimi giorni per dare spazio all’andata del quarto di finale di Champions League. il fischio di inizio dell’arbitro polacco Marciniak è atteso puntuale alle 20.45. La telecronaca sarà affidata a Sandro Piccinini, in tandem con Antonio Di Gennaro, che si occuperà del commento tecnico in diretta.

Calcio&Finanza è andata a spulciare i listini di Publitalia ’80: 30 secondi in rotazione durante Juve -Barcellona costeranno 200mila euro, i 15 secondi di ‘superspot’ vengono venduti a 165mila euro. Prezzi irraggiungibili se il match fosse stato visibile solo sulla pay e fissati in vista di uno share che Publitalia profetizza del 37%.

Su Premium e in streaming

Canale5 permette di seguire la sua programmazione anche in tempo reale su Mediaset Live Streaming. Per gli abbonati Premium, altri canali su su cui sarà possibile seguirei il big match tra i bianconeri e i blugrana sono Premium Sport e Premium Sport HD che corrispondono rispettivamente ai canali 270 e 280 del digitale terrestre. Sempre per gli abbonati a Premium che non abbiano un televisore ma un dispositivo digitale come tablet o telefonino, l’avvenimento potrà essere seguito anche in streaming su Premium Play.  In questo caso basterà inserire le proprie credenziali. Le altre dirette trasmesse gratuitamente da Rojadirecta o da altre piattaforme online non sono autorizzate dalle rispettive squadre e risultano illegali.

I canali di Mediaset Premium offrirà una vera e propria maratona televisiva previa alla partita della serata: si comincerà alle 7 del mattino con “Edicola Premium”, una rassegna stampa dei principali quotidiani e siti d’informazione italiani ed esteri (soprattutto spagnoli).

  • Dalle 10.30 alle 12.30 trasmetterà gli highlights delle partite giocate sinora dalle due squadre in Champions League 2016-17.
  • Dalle 12.30 alle 19.30 andrà in onda “Premium Sport News”, con aggiornamenti continui e collegamenti in diretta da Torino e Barcellona.
  • Dalle 19.30 comincerà la trasmissione “Premium Champions” che durerà fino al fischio finale del match, previsto per le 22.30.

Da bordo campo si collegheranno Alessio Conti, Gianni Balzarini, Daniele Miceli e Francesca Benvenuti. Gli ospiti in studio saranno Alessio Tacchinardi, Christian Panucci e Graziano Cesari. L’inviato da Torino sarà l’ex stella bianconera e della Nazionale francese, David Trezeguet. L’altra partita della serata, Borussia Dortmund-Monaco, sarà trasmessa sul canale Premium Sport 2 e Premium Sport 2 HD.

Altre dirette tv

In chiaro la partita della Juventus dovrebbe essere trasmessa anche all’estero: in particolare sul canale svizzero RSI LA2. Per chi abita a ridosso del confine svizzero o sia munito di una buona parabola, potrà quindi captare il segnale dell’emittente estera e vedere la partita gratuitamente anche fuori Italia.

RSI LA2 trasmette in tempo reale la sua programmazione anche in streaming, ma per i match delle squadre italiane, come già è accaduto per Real Madrid – Napoli, ha imposto il blocco degli IP italiani. Quindi, a meno che non si riesca ad accedere da una postazione IP di un paese estero, non è possibile vederla sul live streaming.

Probabili formazioni

L’ultima sfida da brividi tra le due blasonatissime squadre risale alla finale di Champions League del 2015, che vide il Barcellona trionfare per 3-1 sui bianconeri in una partita piuttosto equilibrata. Altra storia, altra annata. Questa sera si gioca l’andata di di una doppia sfida che durerà complessivamente 180 minuti. Il ritorno sarà disputato il 19 aprile prossimo nel catino del Camp Nou. I bianconeri punteranno sicuramente a vincere la partita stasera subendo il minor numero di reti possibile e sfruttando al massimo la compattezza della sua fidesa. Ma dato il precedente con il Paris Saint Germain, che ha visto il Barcellona recuperare al ritorno ben 4 reti di svantaggio, neanche una vittoria domestica della Juventus con un ampio margine di vantaggio potrebbe bastare per garantire il passaggio del turno.

Se la Juventus dov’esse approdare in semifinale, non avrà il calendario dalla sua. Nell’agenda bianconera c’è la trasferta di campionato a Bergamo (30 aprile), segue la semifinale di andata di Champions (2-3 maggio), poi il derby col Toro (7 maggio) , semifinale Champions di ritorno (9-10 maggio), il match con la Roma all’Olimpico il 14 maggio. Cinque gare in 15 giorni, un vero tour de force.

Buone notizie intanto per mister Allegri: Mario Mandzukic, costretto a saltare la trasferta di Coppa Italia a Napoli e la gara di campionato con il Chievo a causa di una botta al ginocchio, ha ripreso a lavorare regolarmente con il gruppo. L’attaccante croato si è allenato con i bianconeri non impiegati sabato, dedicandosi a esercizi di atletica e tecnica, mentre i protagonisti della vittoria, come di consueto, si sono limitati a un lavoro di recupero.

  • JUVENTUS (4-2-3-1) Buffon; Dani Alves, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain.

A Disposizione: Neto, Audero; Rugani, Barzagli, Benatia, Lichtsteiner;  Marchisio, Asamaoah, Sturaro, Rincon

  • BARCELLONA (4-3-3) Ter Stegen; Sergi Roberto, Pique, Umtiti, Jordi Alba; Mascherano, Rakitic, Iniesta; Messi, Neymar e Luis Suárez.

A Disposizione : Cilessen; Masip, Digne, Mathieu, Sergi Roberto, André Gomes, Denis Suarez, Aleña, Carbonell, Arda Turan, Paco Alcacer

In basso, tratta da YouTube, la conferenza stampa pre-partita, dove è palpabile tutta la tensione per una sfida che si preannuncia stellare.