Dove vedere Atletico Madrid – Real Madrid: streaming gratis live, diretta tv

Dove vedere Atletico Madrid – Real Madrid: streaming gratis live, diretta tv

Atletico Madrid e Real Madrid in campo stasera per il ritorno di semifinale di Champions. Ma dove fanno vedere la partita? In streaming gratis live? Si può vederla anche in tv in chiaro? Su quale canale?

La partita in diretta tv e in streaming

Per gli amanti del calcio che vogliano seguire il derby madrileno in salsa europea al Calderon ci sono diverse opzioni in campo. Come gran parte delle partite di quest’anno, il match tra Atletico e Real è trasmesso in esclusiva su Mediaset Premium. I canali su cui sarà possibile seguire il match sono Premium Sport e Premium Sport HD che corrispondono rispettivamente ai canali 270 e 280 del digitale terrestre.

Per gli abbonati a Premium che non abbiano un televisore ma un dispositivo digitale come tablet o telefonino, l’avvenimento potrà essere seguito anche in streaming su Premium Play. In questo caso basterà inserire le proprie credenziali. Le altre dirette trasmesse gratuitamente da Rojadirecta o da altre piattaforme online non sono autorizzate e risultano illegali.

La partita in chiaro in Italia, su Canale5 e all’estero

Purtroppo, almeno in Italia, non è possibile vedere Atletico Madrid – Real Madrid in chiaro. Da quest’anno Mediaset ha cambiato la sua politica commerciale. Gratuitamente, su Canale5, è possibile vedere soltanto alcune delle partite della fase finale della Champions. Due settimane fa è andata in onda Juventus – Barcellona, sia l’andata che il ritorno. Un’esclusiva Mediaset che ha fatto drizzare le orecchie a tanti tifosi desiderosi di vedere le sfide più belle della Champions in chiaro e non su piattaforme di pay tv.

Probabili formazioni

Gara in discesa, per il Real Madrid, stasera nella tana colchonéra del Vicente Calderòn, all’ultimo appuntamento internazionale prima della chiusura. La squadra allenata da Zidane conquisterà la finale di Cardiff battendo l’Atletico Madrid e pareggiando. I meréngues elimineranno i rivali biancorossi anche con la sconfitta con uno o due gol di scarto e centreranno la finale anche in caso di sconfitta con 3 reti di scarto ma segnando almeno un gol al Calderòn.

  • Atletico Madrid (4-4-2): Oblak, Juanfran, Savic, Godin, Filipe Luis; Carrasco, Gabi, Koke, Saul. Allenatore: Simeone A disposizione: 1 Moya, 19 Lucas Hernandez, 24 Gimenez, 22 Partey, 23 Gaitan, 16 Correa, 21 Gameiro Indisponibili: Augusto Fernandez, Vrsaljko Squalificati: nessuno Diffidati: nessuno
  • Real Madrid (4-3-1-2): Navas, Nacho, Varane, Sergio Ramos, Marcelo; Modric, Casemiro, Kroos; Isco, Benzema, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Zidane A disposizione: 13 Casilla, 23 Danilo, 16 Kovacic, 18 Lucas Vazquez, 20 Asensio, 10 James Rodriguez, 21 Morata Indisponibili: Bale, Carvajal Squalificati: nessuno Diffidati: nessuno

Statistiche

L’Atlético è alla sesta semifinale di Coppa dei Campioni (V3 P2), la terza in quattro anni. In casa, l’Atlético non ha mai perso in semifinale di Coppa dei Campioni (V4 P1) e non ha mai subito gol. L’unico pareggio è arrivato nel 2013/14 contro il Chelsea, battuto successivamente 3-1 a Londra. Al Calderón, l’Atlético ha vinto 29 delle ultime 35 partite europee, con appena due sconfitte, ed è imbattuto da 10 (V8 P2).

In questa edizione ha vinto quattro gare casalinghe su cinque. Il bilancio dell’Atlético contro squadre spagnole in Europa è V8 P5 S8 (V6 P2 S0 in casa). Nelle sfide a eliminazione diretta è di cinque passaggi del turno e tre eliminazioni. I rojiblancos non hanno mai ribaltato una sconfitta esterna di tre gol, arrendendosi al Boavista nel primo turno di Coppa UEFA 1981/82 (1-4 f, 3-1 c).

Il Real è alla settima semifinale consecutiva di Champions League, record nella competizione. In totale sarà la 12esima partecipazione a questo turno, altro primato. Il Barcelona è a quota 11. I merengues hanno superato le semifinali di Champions League in cinque occasioni, aggiudicandosi sempre il torneo. Considerando anche la Coppa dei Campioni, il Real Madrid partecipa alle semifinali per la 28esima volta, con un bilancio di 14 passaggi del turno e 13 eliminazioni. Nelle ultime sette semifinali, però, ha avuto la meglio solo due volte.