“Dov’è Alessandra?” la mamma ricoverata a Pozzuoli chiede ancora della figlia. Fissata la data dei funerali

“Dov’è Alessandra?” la mamma ricoverata a Pozzuoli chiede ancora della figlia. Fissata la data dei funerali

“Dov’è Alessandra?”. Queste le prime parole di Olimpia Capace, la mamma della 24enne, morta a causa delle lesioni interne subite dopo essere stata trascinata per diversi metri dalla vettura del fidanzato. La donna, dopo il tentato suicidio è stata ricoverata prima al San Giuliano di Giugliano poi a Pozzuoli dove viene tenuta sotto strettissima osservazione dai medici. Con lei anche uno psicologo che dovrà traghettarla verso una terribile verità: la morte della sua bellissima figlia.

Poche visite per la donna ed una stanza dedicata per evitarle lo stress e il contatto con il mondo esterno che potrebbe farle venire in mente troppo bruscamente quanto accaduto l’altro giorno. La donna, 50enne, separata dal padre di Alessandra, Vincenzo, viveva con la giovane, sua unica figlia. La ragazza era tornata da lei dopo aver convissuto per qualche tempo a Roma con Giuseppe.

Martedì si eseguirà l’autopsia sul corpo della giovane, mercoledì i funerali a Melito, nella chiesa principale del paese in piazza Santo Stefano.