Dopo l’arresto del sindaco si dimettono consiglieri

Dopo l’arresto del sindaco si dimettono consiglieri

MADDALONI. Si sono dimessi 13 consiglieri comunali di Maddaloni. Termina così l’amministrazione finita nell’occhio del ciclone a causa dell’arresto del sindaco Rosa De Lucia accusata di aver intascato presunte tangenti per garantire l’appalto della raccolta rifiuti.

Come riporta noicaserta.it tredici consiglieri avrebbero rassegnato le loro dimissioni dopo lo scandalo che ha travolto il comune. Il prefetto aveva già provveduto a sospendere dall’incarico gli amministratori. Adesso dunque arriverà un commissario alla guida del Comune.