Donna incinta scippata da baby rapinatori. Tre minorenni in manette

Donna incinta scippata da baby rapinatori. Tre minorenni in manette

Napoli. Ieri sera gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile hanno arrestato un 17enne  ed un 15enne di Via Arenaccia ed un 16enne di Via Cervi in quanto ritenuti responsabili dei reati di concorso in rapina aggravata ai danni di una donna in stato di gravidanza, lesioni personali ai danni della stessa, ricettazione di un motociclo e resistenza a pubblico ufficiale.

I tre giovani malviventi, verso le 19.00, in sella ad uno scooter avevano avvicinato la vittima mentre passeggiando in Corso Umberto I ad angolo Piazza Nicola Amore conversava tranquillamente al telefono. Le avevano quindi strappato il cellulare bloccandole la mano e facendola cadere a terra. Si erano pertanto allontanati utilizzando come via di fuga il marciapiedi. Poco più avanti sono stati però notati dai poliziotti che avvicinatisi con la loro moto al luogo dell’accaduto hanno visto la donna soccorsa dai passanti ancora in stato di shock.

A questo punto gli agenti si sono immediatamente posti all’inseguimento dei tre giovani rapinatori. Durante la fuga  questi ultimi, per sfuggire alla cattura, hanno più volte tentato di speronare i poliziotti senza riuscirci. In Via Egiziaca a Forcella sono stati però raggiunti, bloccati e quindi condotti presso gli uffici della Questura. Contemporaneamente altri poliziotti hanno condotto la vittima dell’aggressione presso il Pronto Soccorso dove è stata medicata per le contusioni e distorsioni riportate e giudicata guaribile in 7 giorni.

Successivamente è stato anche accertato che lo scooter sul quale i tre minori avevano commesso la rapina era provento di un furto avvenuto in Via Chiatamone lo scorso 18 marzo.

I tre ragazzi sono stati pertanto arrestati e su disposizione dell’Autorità giudiziaria accompagnati presso un Centro di Prima Accoglienza in attesa di giudizio.