Don Antonio Polese, funerali con corteo da 3 chilometri. D’Alessio: “Buon viaggio”

Don Antonio Polese, funerali con corteo da 3 chilometri. D’Alessio: “Buon viaggio”

Tutta Sant’Antonio Abate in lutto per la morte di Antonio Polese, morto ieri all’età di 80 anni. Oggi verranno celebrati i funerali del Boss delle Cerimonie presso la parrocchia di Sant’Antonio Abate, nel centro della cittadina. Il corteo funebre muoverà dall’abitazione di Don Antonio Polese, in via Stabia, e percorrerà a piedi i tre chilometri che lo separano dalla chiesetta in cui si terranno le esequie.

Per l’occasione, il Comune di Sant’Antonio Abate garantirà il servizio d’ordine pubblico grazie alla polizia municipale, con il traffico che sarà deviato su altre strade. Il sindaco Antonio Varone non ha proclamato il lutto cittadino, ma ha espresso il suo «cordoglio alla famiglia di un imprenditore che ha costruito la sua immagine a Sant’Antonio Abate e l’ha esportata dappertutto, valorizzando anche le ricchezze della sua città».

C’è ancora choc e incredulità, intanto, per la morte del Boss Delle Cerimonie, sia tra i parenti che tra i fan. Su Facebook, Gigi D’Alessio ha scritto: “Con Don Antonio se ne va un pezzo della mia vita. L’unica cosa che mi conforta è che so per certo che rivedrai il tuo amico ed il mio secondo padre: Mario Merola. Buon viaggio”.

Ieri i medici della clinica Pineta Grande di Castel Volturno avevano detto ai familiari che per Polese non c’era più niente da fare e che poteva tornare alla Sonrisa. Don Antonio è morto durante il tragitto verso casa. La salma è stata accolta dai parenti e intorno alle 16 il genero Matteo Giordano e la figlia Imma avevano già allestito la camera ardente.