Domenico Diele arrestato, l’attore drogato al volante investe e uccide una donna

Domenico Diele arrestato, l’attore drogato al volante investe e uccide una donna

Disperazione per Nicola Dilillo, padre di Ilaria, la donna deceduta in seguito ad un incidente stradale mentre era in sella al suo scooter. Ad investirla l’attore Domenico Diele, ora arrestato dalla polizia stradale per omicidio stradale.

L’attore 32enne volto emergente del cinema e della fiction, ha recitato in diverse pellicole, tra cui Acab, e in numerose serie di successo della tv, come Don Matteo su RaiUno.

È stato poi protagonista nella celebre serie Tv 1992 e 1993. Il giovane era al volante della sua Audi 3 quando ha investito uno scooterone nei pressi dell’uscita autostradale di Montecorvino Pugliano. Gli agenti della polizia stradale di Eboli hanno arrestato Diele poi risultato positivo ai test antidroga. L’attore è ora in carcere con l’accusa di omicidio stradale aggravato.

La donna è caduta sull’asfalto ed è morta dopo dopo. Il suo scooterone è stato ritrovato a 200 metri di distanza dall’impatto con l’auto.

“Una vita spezzata” ha dichiarato a “Il Mattino”  l’ex carabiniere in congedo. “Non riesco ancora a pensare che mia figlia non ci sia più. Se si bevono alcolici o peggio si consumano droghe  non si può guidare un’auto e poi ammazzare una persona, come è accaduto a lei. Occorrono leggi più ferree, più severe e bisogna farle rispettare”.

I funerali di Ilaria si terranno oggi alle 16.30 al Volto Santo, a Pastena.