“Dio non esiste”. Attimi di paura in circumvesuviana: passeggero malmenato

“Dio non esiste”. Attimi di paura in circumvesuviana: passeggero malmenato

In un vagone della circumvesuviana nei pressi della stazione di Nola è esplosa, improvvisamente, una rissa a causa di un pensiero non condiviso.

Due passeggeri parlavano del fatto che secondo loro non esisterebbe nessuna entità celestiale e che sono sciocchezze quelle in cui crede molta gente. Un fedele, che aveva ascoltato la discussione, si è innervosito ed è intervenuto poiché per lui era inammissibile che si potesse parlare con tanta sfrontatezza della presunta inesistenza di Dio. La situazione è degenerata nel peggiore dei modi ed il credente è stato malmenato e preso a pugni. Solo l’intervento di alcuni passeggeri ha evitato una fine peggiore.