Dieta delle ciliegie, perdi 4 chili in un mese e non te ne accorgi

Dieta delle ciliegie, perdi 4 chili in un mese e non te ne accorgi

Roma. Le ciliegie sono dei potenti depurativi del sangue, drenanti del fegato e lassativi. Ma non è tutto. Da qualche anno alcune ricerche scientifiche hanno messo in luce altre proprietà terapeutiche di questo delizioso frutto. Secondo uno studio condotto dal Western Human Nutrition Research Center di Davis, in California, le ciliegie hanno un’azione antinfiammatoria delle articolazioni e antidolorifica grazie al loro contenuto di antociani, efficaci antiossidanti che vincono il dolore e le infiammazioni.

Inoltre, l’assunzione di ciliegie nelle diete dimagranti dà ottimi risultati, in quanto questi frutti sono ricchi di fibre solubili che, una volta raggiunto lo stomaco, assorbono acqua e aumentano, rigonfiandosi, il senso di sazietà.

 Bastano 20-25 ciliegie al giorno, a digiuno, per ottenere dei risultati benefici, compresi un effetto depurativo e disintossicante dell’intero organismo e un’azione riequilibrante dell’ intestino, utile soprattutto in caso di stipsi.

La dieta delle ciliegie

Ecco tre menu quotidiani dall’azione dimagrante. Si utilizzano per tre giorni consecutivi a settimana, per almeno quatto settimane. Aiuteranno a perdere 2-4 chili di ritenzione e adipe.

Primo giorno

  • Prima di colazione: assumere 20 ciliegie a digiuno.
  • Colazione: 1 tazza di latte di riso (anche freddo) con un cucchiaino di cacao amarosolubile; 4 fette biscottate con 3 cucchiaini di confettura di ciliegie senza zuccheri aggiunti.
  • Spuntino: frullare 10 ciliegie private dei noccioli con una banana e un bicchiere di succo di mela del tipo trasparente senza zucchero aggiunto. Bere subito.
  • Pranzo: insalata mista a piacere condita con 2 cucchiaini di olio d’oliva extravergine e succo di limone; 80 g di riso lessato condito con mezzo cucchiaio di salsa di noci; 1 fetta di melone.
  • Merenda: 4 albicocche e un decotto di peduncoli di ciliegie (far bollire 2 g di peduncoli di ciliegia – in erboristeria – in 150 ml di acqua per 3 minuti; bere tiepido o freddo).
  • Cena: come aperitivo, un succo di ciliegie biologiche senza zuccheri aggiunti; 200 g di petto di pollo alla piastra o in padella; abbondanti verdure di stagione cotte o crude; 70 g di pane meglio se integrale.

Secondo giorno

  • Prima di colazione: assumere 20 ciliegie a digiuno.
  • Colazione: 1 tazza di latte di soia (anche freddo) con un cucchiaio di orzo solubile; 1 fetta di pane integrale con 3 cucchiaini di confettura di mirtilli senza zuccheri aggiunti.
  • Spuntino: frullare 10 ciliegie private dei noccioli con 2 albicocche e un bicchiere di latte di riso. Bere subito.
  • Pranzo: insalata mista a piacere condita con 2 cucchiaini di olio d’oliva extravergine e succo di limone; 80 g di pasta condita con 3-4 cucchiai di lenticchie lessate e cotte in umido con cipolla e salsa di pomodoro.
  • Merenda: 1 pesca e un decotto di peduncoli di ciliegie (far bollire 2 g di peduncoli diciliegie – si trovano in erboristeria – in 150 ml di acqua per 3 minuti; bere tiepido o freddo).
  • Cena: come aperitivo, un succo di ciliegie biologiche senza zuccheri aggiunti; 200 g di salmone alla piastra o in padella; abbondanti verdure di stagione cotte o crude; 70 g di pane meglio se integrale.

Terzo giorno

  • Prima di colazione: assumere 20 ciliegie a digiuno.
  • Colazione: 1 tazza di latte di mandorle (anche freddo) con un cucchiaio di caffè solubile; 1 pacchetto di crackers di farro con 3 cucchiaini di confettura di albicocche senza zuccheri aggiunti.
  • Spuntino: frullare 10 ciliegie private dei noccioli con 50 g di mirtilli e un bicchiere di succo di mela del tipo trasparente senza zuccheri aggiunti. Bere subito.
  • Pranzo: insalata mista a piacere condita con 2 cucchiaini di olio d’oliva extravergine e succo di limone; 1 piatto di minestrone di verdure e legumi condito a crudo con mezzo cucchiaio di pesto alla genovese.
  • Merenda: 100 g di lamponi e un decotto di peduncoli di ciliegie (far bollire 2 g di peduncoli di ciliegie – si trovano in erboristeria – in 150 ml di acqua per 3 minuti; bere tiepido o freddo).
  • Cena: come aperitivo, un succo di ciliegie biologiche senza zuccheri aggiunti; un’insalata di lattuga, rucola, mais dolce, tonno e gamberetti; 70 g di pane meglio se integrale; 1 macedonia di frutta di stagione.

Fonte: Riza.it