Derubano 9mila euro a un ristorante: incredibile dove nascondono la refurtiva

Derubano 9mila euro a un ristorante: incredibile dove nascondono la refurtiva

Questa mattina, gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile, hanno identificato e denunciato i due autori di un furto ai danni di un noto bar ristorante di Via Toledo.

Nel corso della notte un 60enne ed un 45enne del Quartiere San Ferdinando, entrambi con diversi precedenti penali a carico, dopo aver forzato una finestra della cucina laboratorio, si sono introdotti all’interno dell’esercizio commerciale, hanno forzato quindi la cassa e prelevato il contenitore con il denaro: circa 9000 euro. Il tutto è stato però ripreso dalle telecamere di sorveglianza interna ed i due pregiudicati, ben noti agli investigatori della Polizia di Stato, sono stati subito identificati.

Grazie alla perfetta conoscenza del dedalo dei vari vicoletti dei poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale e del Commissariato Montecalvario, i due ladri sono stati trovati in brevissimo tempo.

Il 60enne è stato infatti subito rintracciato presso la sua abitazione dove è stato inoltre rinvenuto un sacco con all’interno gli indumenti utilizzati per il furto.

Il 45enne è stato invece trovato nascosto sotto il letto di una 84enne che abita nel suo condominio. A casa sua, all’interno di un mobiletto, sono stati però rinvenuti alcuni arnesi da scasso.

Grazie alle schiaccianti prove raccolte i due ladri sono stati messi di fronte alle loro responsabilità ed hanno quindi deciso di collaborare descrivendo quanto accaduto ed indicando dove avevano nascosto la refurtiva.

Poco dopo, una volante del Commissariato ha rinvenuto i contenitori dell’incasso ben occultati sotto i ponteggi di una scuola in ristrutturazione nelle vicinanze di Piazzetta Montecalvario.

Il denaro rubato è stato pertanto restituito ed i due sono stati denunciati in stato di libertà per furto aggravato e possesso di arnesi atti allo scasso.