De Magistris inaugura il comitato alla Galleria. La famiglia di Salvatore Giordano insorge con un manifesto

De Magistris inaugura il comitato alla Galleria. La famiglia di Salvatore Giordano insorge con un manifesto

Luigi De Magistris ha inaugurato Agorà, il comitato elettorale all’interno della Galleria Umberto, luogo di morte dal Luglio 2014, ovvero da quando Salvatore Giordano, giovane di Marano, ha perso la propria vita. La famiglia di Salvatore ha scritto un biglietto per dimostrare tutto il proprio sdegno

 

Quasi due anni fa sotto questa galleria moriva il nostro Salvatore.
Vittima innocente dell’incuria e del degrado di questa amministrazione. Dopo tutto questo tempo il processo è ancora in corso. I responsabili scaricano I ‘uno sull’altro le loro colpe.

Lacertezza è una sola: Salvatore non c’è più. La sua vita è stata stroncata a pochi passi da dove oggi il Sindaco di questa città, mette in piedi una vera e propria festa.

Inaugura il suo comitato elettorale.
E dimentica chi, come noi, vede in questo posto solo orrore e morte. E ‘ un caso che i lavori siano ancora in corso e le impalcature siano state smontate solo dal lato della sede di de Magistris?
Noi proviamo un senso di vergogna e di disgusto.
Il nostro dolore, la nostra sofferenza vengono calpestati ancora una volta. Nelle nostre vite da quel giorno non c’è più pace. Chiediamo solo rispetto e verità.