De Luca, blitz all’Arcadis. Ciò che trova è sconvolgente

De Luca, blitz all’Arcadis. Ciò che trova è sconvolgente

Con un comunicato stampa molto duro, il Governatore della Campaina, Vincenzo De Luca, ha raccontato la sua avventura alla sede dell’Arcadis, l’Agenzia Regionale per la difesa del suolo: “Le visite del Presidente Vincenzo De Luca nelle Società Partecipate e nelle Agenzie della Regione Campania con l’obiettivo di illustrare la linea di tutela delle professionalità esistenti e di verificare aree di criticità e parassitismo sono partite dall’Arcadis, per la quale è stato addirittura complicato raggiungere la sede (a Sarno) essendo priva di segnaletica. Unica indicazione sulla porta d’ingresso, cartelli e volantini diffamatori che campeggiavano nell’indifferenza generale mentre all’interno si riscontrava un clima di totale rilassatezza. Stiamo verificando tutte le posizioni retributive dei dipendenti di Arcadis. Stiamo accertando l’entità delle indennità aggiuntive, che in alcuni casi sarebbero pari a un intero stipendio che si aggiunge a quello già percepito. Renderemo pubbliche tutte le posizioni retributive perché ognuno possa esercitare un controllo democratico. Lavoratori sì, parassiti no”.