De Laurentiis: “Abbiamo bisogno di un difensore e di un centrocampista, su Maradona e Sarri…”

De Laurentiis: “Abbiamo bisogno di un difensore e di un centrocampista, su Maradona e Sarri…”

Questo Napoli è competitivo ed appassionante, così come lo è questo campionato”Aurelio De Laurentiis, come riporta il sito ufficiale della società, elogia il suo Napoli che è in testa alla classifica, ma soprattutto guarda a 360 gradi la crescita del gruppo azzurro.

Sapete che noi vogliamo parlare di partita in partita, lo dicono anche i giocatori, ma la verità è che stiamo vivendo un campionato apertissimo, in cui se la giocano più squadre ed è certamente un torneo molto vivace e non certo non noioso. Avere un torneo così intrigante è certamente una motivazione a fare bene per tutte le contendenti. Più complicato e incerto l’esito finale e più ci appassioniamo“.

Cosa l’ha colpita di Sarri quando l’ha scelto? “La sua umiltà e la sua serenità. Poi è un uomo che come me legge molti libri e mi ha affascinato anche questo suo modo di rapportarsi culturalmente non solo al calcio ma alla vita.  E’ un uomo che mi ha dato subito rassicurazioni e che ho subito pensato potesse essere l’allenatore giusto per noi. Oggi è il suo compleanno e gli ho regalato del buon vino rosso, perchè lui è un grande intenditore“.

Sul mercato: “Sappiamo perfettamente che abbiamo bisogno di un difensore e di un centrocampista. Ho dato mandato a Giuntoli e Chiavelli di scegliere tra un novero di nomi, la lista è lunga e stiamo valutando le varie caratteristiche sia anagrafiche che di gioco che potessero fare il caso nostro per arricchire la rosa. Ma è anche vero che è difficile migliorare una squadra che sta facendo questo cammino. I metodi di gioco di Sarri hanno bisogno di tempo e adesso tutti gli uomini stanno entrando negli automatismi. Bisogna andarci cauti perchè possono esserci squilibri anche umorali. Abbiamo un gruppo solido ed equilibrato e dobbiamo proseguire a costruire con lungimiranza il nostro progetto. Noi cerchiamo anche di curare l’aspetto psicologico che è fondamentale per andare avanti. Per ora ci godiamo questo momento e poi lavoreremo per il futuro come abbiamo sempre fatto”.

Maradona ha fatto i complimenti al Napoli con un messaggio molto caloroso: “Diego è stato unico ed irripetibile per la storia di Napoli e del calcio. Voglio trovare un ponte con Maradona, è una idea che avevo già da tempo e voglio metterla a punto per creare questa unione con Diego e vedere cosa possiamo creare insieme, perchè Maradona è una istituzione del calcio che va mantenuta nel tempo”