Damien Rice a Napoli per salvare il monte Olivella

Damien Rice a Napoli per salvare il monte Olivella

Damien Rice ha da poco annunciato il suo grande ritorno in Italia, più precisamente la sua unica tappa sarà a Napoli,  il 19 maggio al Teatro Acacia. Un concerto che è in realtà un’occasione speciale, perché il cantautore irlandese si unisce allo street artist Escif in occasione del lancio del progetto “Breath“.

Il progetto ha come obiettivo quello di riforestare il monte Olivella. Il monte ha subito, negli anni, una violenta deforestazione che è causa, oggi, di nuomerose inondazioni nelle aree circostanti. L’iniziativa è finanziata, oltre che dalla vendita dei biglietti, da un’azione di crowdfunding che ha visto una massiccia partecipazione online.

La visione di Escif prevede la realizzazione di un enorme disegno organico a forma di “batteria”, simbolo di rinnovamento e rigenerazione. I colori cangianti, la ciclicità delle stagioni , la potenza della natura, questo è molto altro sarà visibile dalla città circostanti, persino dal mare. L’ Olivella sarà protagonista di uno spettacolo che vuole essere un monito a ricordare che anche la natura ha bisogno di una “ricarica” e che solo noi possiamo esserne i fautori.

I biglietti saranno disponibili a partire dalle ore 11.00 di mercoledì 15 febbraio su www.ticketone.it e su www.breathproject.it.