Da Napoli a Cercola, evade per andare a litigare con la moglie

Da Napoli a Cercola, evade per andare a litigare con la moglie

Napoli. Finisce ai domiciliari dopo essere stato arrestato perché trovato in possesso di cocaina e hashish ma evade per andare a litigare con la moglie: questa volta il giudice di Napoli ha disposto la detenzione in carcere per Ciro Pugliese, 43 anni, già noto alle forze dell’ordine e preso dai carabinieri due volte nel giro di poco tempo.

Era stato bloccato mentre era in sella al suo scooter perché trasportava droga nascosta sotto il sellino. Avrebbe dovuto attendere il giudizio con il rito direttissimo nella sua abitazione, nella zona del cosiddetto Pallonetto, in centro città,  ma i militari dell’arma lo hanno bloccato in provincia, a Cercola, nell’abitazione della ex, con la quale stava litigando.