Cuore Napoli Basket: in A2 per continuare a stupire

Cuore Napoli Basket: in A2 per continuare a stupire

Tutto pronto a Napoli per domenica 1 ottobre quando al Palabarbuto sarà ospite l’Eurobasket Roma per l’inizio del campionato di Serie A2 – girone Ovest 2017/18. Il Cuore Napoli Basket affronterà la nuova stagione con l’entusiasmo delle neo promosse e con un roster in cui spicca la guardia americana Kerry Carter accanto allo zoccolo duro protagonista della promozione dalla B.

Il campionato inizierà domenica 1 ottobre per concludersi il 22 aprile 2018. A colpire è subito il livello di tradizione e qualità delle squadre in lotta per i playoff. In un girone che si preannuncia molto combattuto, ci saranno la Mens Sana Siena e la Virtus Roma, nobili decadute, accanto al Cuore Basket Napoli tornata nel basket che conta dopo anni difficili, la sempre competitiva Pallacanestro Biella e due siciliane, Fortitudo Agrigento e Pallacanestro Trapani, pronte a ricoprire il ruolo di mina vagante.

Dopo aver battuto la Co.Mark Bergamo nello spareggio promozione della scorsa stagione e aver confermato le previsioni delle quote basket di William Hill che lo scorso anno indicavano il Cuore Basket Napoli tra le favorite per il passaggio in A2, gli azzurri si presentano ai nastri di partenza con un roster in buona parte rinnovato e con tanta voglia di stupire. La casa dei partenopei sarà anche per quest’anno il PalaBarbuto, vero e proprio fortino del tifo napoletano. In panchina conferma scontata per coach Ponticiello, maestro di basket e protagonista principe del passaggio di categoria.

Quello di Napoli sarà un avvio di stagione molto complicato: dopo l’esordio casalingo con Roma trasferta difficile a Legnano, terza giornata a Fuorigrotta contro Latina e quarta in casa della Mens Sana Siena. Il primo derby stagionale con Scafati arriverà il 17 dicembre.

Un avvio di stagione che non deve spaventare i tifosi azzurri che potranno ammirare un roster pensato per stupire anche in A2. Confermati capitan Maggio, Mastroianni, Nikolic, Marzaioli e Ronconi, la squadra è stata rinforzata dagli arrivi di Mascolo, Fioravanti, Caruso (vicecampione del mondo con l’Italia under 19) del lungo croato Vucic e del fiore all’occhiello dalla campagna acquisti, la guardia statunitense Kerry Carter. Giocatore dinamico che ama il gioco in velocità, Carter è pronto a fornire un buon numero di punti a coach Ponticiello e si candida fin da subito a diventare una delle stelle del campionato. L’ultimo acquisto in ordine di tempo è stato però quello di Gennaro Sorrentino, play/guardia classe 1985. Cresciuto nelle giovanili della Fortitudo Bologna, Sorrentino colleziona le prime presenze da professionista a Ozzano prima di passare a Cecina e S.Antimo. Nel 2008 il primo assaggio di A2 con la maglia di Imola prima del ritorno, l’anno successivo alla Fortitudo. Nel 2010/11 raggiunge i playoff promozione con Barcellona. Dopo tre anni fra Scafati e Reggio Calabria e un nuovo ritorno alla casa madre, Sorrentino approda a Recanati dove diventa protagonista nel roster della squadra marchigiana.

Questo il roster ufficiale del Cuore Napoli Basket (in maiuscolo i nuovi acquisti e tra parentesi i ruoli): Maggio (p), SORRENTINO (p), Marzaioli (g), CARTER (g), FIORAVANTI (g/a), RONCONI (g), Mastroianni (a), INGROSSO (a/c), VUCIC (c), MASCOLO (p), Nikolic (a), LEPRE (a)

Una squadra ben allestita con giocatori che fanno della polivalenza il proprio punto di forza e che pare molto equilibrato in ogni reparto. È quello che pensa anche l’allenatore dei partenopei che nel corso delle interviste di presentazione della stagione ha sottolineato più volte la soddisfazione per il lavoro svolto dalla società in sede di mercato e ha ribadito come il girone Ovest si preannunci difficile e combattuto sin dalle prime battute. L’obiettivo dichiarato è quello di ripetere il percorso dello scorso anno di squadre come Casale e Treviglio, team fuori dai radar delle favorite ma che hanno impressionato positivamente tifosi e addetti ai lavori.