Controlli nella notte per i carabinieri, tantissime effrazioni

Controlli nella notte per i carabinieri, tantissime effrazioni

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere, nel corso dei servi coordinati per il controllo del territorio effettuati nella serata di ieri e le prime ore di oggi, hanno contestato 5 violazioni al c.d.s per guida in stato di ebbrezza, deferendo in stato di libertà 3 persone. Nel corso del medesimo servizio i militari dell’Arma hanno proceduto al deferimento per guida senza patente di altre 4 persone e di 2 soggetti sorpresi alla guida di veicoli già sottoposti a sequestro. A Santa Maria C.V., invece, i Carabinieri hanno deferito, per sfruttamento della prostituzione un ventinovenne di Trentola Ducenta.  Lo stesso, sulla base elementi emersi è risultato affittuario di un appartamento adibito a casa d’appuntamento, in favore di nr 2 soggetti, entrambi cittadini italiani, che vi esercitavano il meretricio. L’appartamento è stato sottoposto a sequestro.

Infine, nel corso dei citati servizi, i militari dell’Arma impiegati hanno:

–       Sottoposto a controllo controllato 108 veicoli e 164 persone;

–       accertato 15 violazioni al codice della strada, di cui 7 per uso di dispositivo cellulare durante la guida;

–       ritirato 10 patenti di guida e 2 carte di circolazione;

–       sequestrato 10 veicoli in quanto sprovvisti della prevista copertura assicurativa;

–       sottoposto a fermo amministrativo 1 mezzo.

 

 

 

I Carabinieri della Compagnia di Maddaloni, nel corso di un servizio coordinato svolto nella serata di ieri e le prime ore della mattinata odierna, in quel centro e nei comuni limitrofi, volto a contrastare i fenomeni di illegalità diffusa, hanno proceduto ad elevare  43 contravvenzioni per violazioni al c.d.s.di cui 4 per guida senza patente e 10 mancata copertura assicurativa.  In totale sono stati sottoposti a sequestro 10 veicoli e ritirate 4 patenti di guida. Nell’ambito del medesimo servizio, i militari dell’Arma hanno proceduto, altresì, a deferire in stato di libertà 3 persone, rispettivamente per violazione alla custodia di mezzi già sottoposti a sequestrotrasporto illegale di rifiuti ferrosi in fase di stoccaggio e possesso di segni distintivi contraffatti, in quanto a seguito di perquisizione veicolare è stata rinvenuta una paletta segnaletica del “Corpo Guardie Zoofile Ambientali”, priva di matricola.  Il particolare servizio ha altresì consentito di segnalare per detenzione di sostanze stupefacenti 3 persone e sequestrare  7,00 gr  di hashish.