Controlli della polizia di Giugliano: perquisizioni, arresti e denunce

Controlli della polizia di Giugliano: perquisizioni, arresti e denunce

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Giugliano – Villaricca, diretti dal primo dirigente Pietro Paolo Auriemma, hanno effettuato tra il 22 ed il 28 di questo mese, un servizio straordinario di controllo del territorio con finalità di prevenzione e repressione dei reati in genere, ma anche quale risposta alle istanze della cittadinanza che in forme diverse ha sollecitato le istituzioni ad intervenire per il ripristino della legalità in talune zone dell’area di competenza.

Il servizio ha comportato l’utilizzo di 84 agenti ed ha consentito di identificare 263 persone, controllare 263 veicoli, contestare 9 violazioni amministrative al codice della strada, di effettuare 15 perquisizioni, 50 controlli a casa di detenuti domiciliari e di rinvenire 5 veicoli compendio di furto.

Sono state quindi denunciate tre persone del posto per tentato furto aggravato ed arrestate altre due, sempre del posto per furto aggravato consumato.

I poliziotti hanno inoltre proceduto all’esecuzione di un ordine di custodia cautelare in carcere per l’espiazione della pena di due anni per possesso e produzione di documenti di identificazione falsi e al provvedimento di accompagnamento presso un istituto penale per minori a carico di un ragazzo del posto per rapina emesso dal Tribunale per i minorenni di Napoli.