Controlli dei carabinieri tra Qualiano e Sant’Antimo, cinque persone arrestate

Controlli dei carabinieri tra Qualiano e Sant’Antimo, cinque persone arrestate

Alto impatto dei carabinieri su tutta l’area a nord di Napoli. In manette sono finite cinque persone. Diversi i reati contestati dagli uomini della Benemerita. Si tratta di:

  • un 34enne di Qualiano resosi responsabile del reato di evasione. L’uomo è scarto sorpreso dai militari della dipendente stazione di qualiano mentre passeggiava con il suo cane in quella via Cesare Battisti, in flagrante violazione del beneficio concessogli;
  • Skenderi Alberto,  in esecuzione all’ordinanza di aggravamento di misura cautelare, poiché resosi responsabile di ripetute violazioni delle prescrizioni della misura dell’obbligo di dimora a cui era sottoposto, nel comune;
  • Arena Antimo, residente a Sant’Antimo pluripregiudicato, poiché resosi responsabile di ripetute violazioni delle prescrizioni della misura della sorveglianza speciale a cui era sottoposto per rapina aggravata, ricettazione, porto e detenzione illegale di armi comuni da sparo e munizionamento;
  • un 46enne di Qualiano, dovendo espiare la pena di umano e 10 mesi di reclusione, poiché riconosciuto colpevole di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali;
  • Visco Giuseppe, di Sant’Antimo, in esecuzione all’ordine di carcerazione in regime di detenzione domiciliare emesso, per cumulo di pene, poiché riconosciuto colpevole di evasione e furto aggravato.

Ed ancora sono state deferite in stato di libertà 7 persone, di cui:

– 2 per tentata truffa

– 1 per danneggiamento

– 1 per atti persecutori

– 1 per danneggiamento di edificio pubblico

– 1 per maltrattamenti in famiglia

– 1 (uno) per inosservanza provvedimenti a.g.

Elevate nr. 21   contravvenzioni

– 5 per mancata copertura assicurativa

– 4 per guida senza patente

– 6 mancanza del casco protettivo

–  sequestrati 8 veicoli