Controlli a tappeto dei Carabinieri: 4 arresti tra Fratta, Grumo, Arzano e Caivano

Controlli a tappeto dei Carabinieri: 4 arresti tra Fratta, Grumo, Arzano e Caivano

Casoria. Alto impatto dei militari dell’arma. 4 arresti e 6 denunce. Sequestro di cocaina e munizioni da guerra. E’ questo il risultato dell’ultimo servizio ad “alto impatto” messo in atto dai carabinieri della compagnia di Casoria e del reggimento Campania.

E’ stato tratto in arresto per tentato furto un 38enne di Secondigliano già noto alle ff.oo. Carlo Guarino, bloccato mentre stava rubando la fiat Panda di una 44enne di Frattamaggiore parcheggiata lungo via tasso di Grumo Nevano. nella circostanza a Guarino sono stati sequestrati diversi arnesi atto allo scasso. ora è in attesa di essere processato per direttissima.

Arrestato per detenzione illegale munizionamento da guerra Giustino Ciazza, 59enne, di Arzano, già noto alle ff.oo.: durante la perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di 6 proiettili da guerra cal. 7,62 nato per mitragliatrice, sottoposti a sequestro. anche lui attende di essere giudicato per direttissima.

Domenico ambrosio, un 21enne di Casavatore, è stato arrestato in esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso dal tribunale di napoli nord – ufficio esecuzioni penali, che lo ha condannato a 2 anni e 2 mesi di reclusione per una rapina commessa a cardito nel 2014.

Poi è stato arrestato chi nascondeva la droga nell’uovo di cioccolata pasquale, 21 dosi di cocaina (13 gr) al posto della sorpresa. ma non solo Antonio Ambrosio, un 60enne di Caivano, sorvegliato speciale con l’obbligo di soggiorno a Caivano, oltre alla droga in casa deteneva abusivamente 73 proiettili calibro 7,65. Dopo le formalità è stato tradotto a poggioreale.

Durante il servizio sono scattate 2 denunce a piede libero per furto aggravato di energia elettrica e 4 per vendita di tabacchi di contrabbando: ne sono stati sequestrati 12 kili. 6 persone sono state segnalate alla prefettura di napoli in quanto assuntori di sostanza stupefacente.