Contrabbando di sigarette: 671 pacchetti nascosti in un borsone

Contrabbando di sigarette: 671 pacchetti nascosti in un borsone

Gli agenti del commissariato di Polizia Scampia hanno arrestato per il reato di contrabbando di tabacchi lavorati esteri in concorso tra loro Gaetano Bosco, 39enne napoletano e Carlo Serao, 42anni napoletano.

I poliziotti nella mattinata di ieri, impegnati nel controllo del territorio, hanno notato, il Bosco mentre usciva da un negozio di tappezzeria in via Monte Nero trasportando due grossi borsoni; gli agenti conoscendo già l’uomo quale “contrabbandiere” lo hanno sottoposto ad un controllo.

L’uomo all’interno dei borsoni trasportava 671 pacchetti di sigarette ed in tasca aveva 580€; il tutto è stato sottoposto a sequestro e il 39enne arrestato.

Gli agenti hanno esteso il controllo al negozio da dove l’uomo era uscito, rinvenendo e sottoponendo a sequestro altri 1500 pacchetti di sigarette nascosti nel bagno. Serao, titolare dell’attività commerciale è stato a sua volta arrestato.

Entrambi gli uomini saranno giudicati stamani per direttissima. 

 

 

Inoltre nel pomeriggio di ieri, sempre i poliziotti del commissariato di Scampia hanno dato esecuzione ad un ordine di esecuzione alla carcerazione per revoca degli arresti domiciliari emesso dalla Procura della Repubblica presso la Corte d’Appello di Napoli, di Vincenzo Di Natale, 51anni napoletano.

L’uomo dalla sua abitazione di Via Largo Nicola Abbagnano è stato condotto al carcere di Secondigliano.