Coca-Cola, ritirato un lotto a Marcianise: “Alti livelli di acido fosforico e caffeina”

Coca-Cola, ritirato un lotto a Marcianise: “Alti livelli di acido fosforico e caffeina”

Il Ministero della salute ha comunicato che è in corso il ritiro dagli scaffali dei punti vendita delle bottiglie di Coca-Cola da 1,5 litri appartenenti al lotto L170329863M. Le bottiglie riportano come  termine minimo di conservazione riportato la data del  28/09/2017. Il lotto è stato imbottigliato nello stabilimento di Marcianise in provincia di Caserta. Il richiamo è stato deciso  il 26 maggio 2017 ma per motivi che sfuggono l’annuncio è arrivato solo il 1 giugno 2017 a distanza di quasi una settimana.

Il ritiro è stato deciso  perché la bibita ha un sapore molto sgradevole, un aspetto molto denso e livelli concentrati di caffeina, acido fosforico e solfiti. Purtroppo non ci sono altre notizie sul sito della Coca – Cola e quelle del ministero sono insufficienti, per cui non si sa se il lotto è stato distribuito in tutta Italia oppure solo in qualche provincia. Sta di fatto che è stato ritirato.