Clan Mallardo, torna in carcere Giuliano Ascione: l’arresto a Secondigliano

Clan Mallardo, torna in carcere Giuliano Ascione: l’arresto a Secondigliano

E’ stato arrestato dalla polizia di Formia, Giuliano Ascione, 61enne di Giugliano in Campania considerato vicino al clan Mallardo.
Nella tarda mattinata di ieri gli uomini del locale commissariato, infatti, hanno dato esecuzione al provvedimento di ripristino della misura cautelare in carcere emesso  dal Tribunale Civile e Penale di Napoli.
L’uomo, ritenuto responsabile del reato di concorso esterno nell’associazione mafiosa denominata “Clan Mallardo” operante prevalentemente nell’area di Giugliano in Campania, con propaggini anche in diversi comuni del Lazio come Formia e Fondi, è stato rintracciato dalla polizia a Napoli zona Secondigliano .
“La condotta criminale dell’Ascione – spiegano dalla Questura di Latina – era indirizzata prevalentemente allo sviluppo delle attività imprenditoriali necessarie  per investimenti,  in particolare nel settore immobiliare e del commercio di autovetture”.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato associato presso il carcere di Secondigliano ripristinando la misura cautelare già eseguita nel dicembre 2011 a Formia dove si trovava l’autosalone “Ascione” .