Clan Mallardo, torna alla sbarra ‘o Malato

Clan Mallardo, torna alla sbarra ‘o Malato

Giugliano. Si è tenuta stamani al Tribunale di Napoli un’altra udienza del processo “Grande Malato” per i 37 imputati che hanno scelto il rito abbreviato. Tra gli imputati – in tutto ne sono 50 – ci sono il presunto ras del clan Mallardo Vincenzo D’Alterio, detto ‘o Malato, ed il medico dell’Asl Na 2 Nord Gennaro Perrino.

Secondo la pm della Dda Maria Cristina Ribera il gruppo capeggiato da D’Alterio – composto secondo gli inquirenti anche da Giuliano Pianese e Giuseppe Ciccarelli – sarebbe stato attivo soprattutto sulla fascia costiera ed avrebbe imposto il controllo del territorio tramite estorsioni ed intimidazioni. Nel mirino dell’accusa ci sono anche le presunte sproporzioni reddituali relative al tenore di vita di alcuni soggetti coinvolti nell’inchiesta.

Oggi si è discusso di questo e di alcune aziende locali ritenute vicine alla cosca giuglianese. L’udienza è stata rinviata al prossimo 12 aprile ma in quella occasione a quanto pare verrà risolta una questione tecnica ed anche lì non arriveranno le conclusioni della pm con le richieste di condanna.