Clan Mallardo: Giuliano Amicone ai domiciliari. A casa Giulianiell’ ‘o sicc’

Clan Mallardo: Giuliano Amicone ai domiciliari. A casa Giulianiell’ ‘o sicc’

Torna a casa Giuliano Amicone. Per uno dei ras dei Mallardo sono arrivati gli arresti domiciliari. Grazie all’istanza degli avvocati Antonio Giuliano Russo e Antimo D’Alterio, l’uomo, in carcere per associazione a delinquere di tipo camorristico lascia il carcere.

Amicone ha dei seri problemi di salute. Per lui un rene policistico che per mesi gli ha dato filo da torcere. In carcere però non gli veniva garantita una dieta salutare da poter evitare ulteriori aggravamenti di salute. Per questo, dopo mesi di consulenze, richieste ed anche pareri negativi della Procura stessa, è riuscito ad ottenere gli arresti domiciliari. Così, uno dei principali esponenti del clan riesce a tornare a casa sua.

Amicone fu arrestato nel febbraio del 2013 in via Oasi del Sacro Cuore. L’uomo si trovava con una donna ed era latitante da tempo. Amicone è considerato una delle menti della cosca. Il suo ritorno a casa potrebbe ridefinire gli equilibri criminali a Giugliano e riccendere i contrasti interni al clan.