Clamoroso a Napoli, Verdini candida nipote e figlio del boss

Clamoroso a Napoli, Verdini candida nipote e figlio del boss

Napoli. Farà sicuramente scalpore la scelta del partito di Denis Verdini, Ala, di candidare nella sua lista, a sostegno di Valeria Valente (PD), due nomi scomodi ritenuti vicini alla criminalità organizzata. Direttamente dal Rione Traiano, come rivela Repubblica.

Alla nona municipalità di Pianura-Soccavo, è candidato il nipote del boss, Vincenzo Calone, padrino e boss del rione con alle spalle un lungo curriculum criminale (traffico internazionale di droga, accuse per associazione mafiosa, omicidio, armi, ricettazione, frode, assegni a vuoto).

E poi, direttamente al consiglio comunale di Napoli, è candidato Vitale Calone, figlio di Vincenzo. 37 anni, vanta una recente denuncia per furto dopo una storia complessa di pignoramento della sua casa per morosità. Per le voci che girano nel quartiere, il voto “tocca a lui”.