Circo imbratta la città di manifesti, il sindaco non la fa passare liscia a una compagnia circense

Circo imbratta la città di manifesti, il sindaco non la fa passare liscia a una compagnia circense

Una multa di 650 euro per aver imbrattato la città di manifesti. E’ accaduto a Bacoli dove il primo cittadino Josi della Ragione ha multato una compagnia circense per aver tappezzato la città di manifesti. Questo il post che il primo cittadino ha scritto su Facebook:

“Circo tappezza la Città di manifesti abusivi: maxi-verbale ed obbligo di rimozione immediata.

– MULTA DA 650 EURO, CHI IMBRATTA LE STRADE DI BACOLI NON LA PASSA PIÙ LISCIA –

Applicata l’ordinanza anti-degrado.

La scorsa sera una compagnia circense che si esibirà nel vicino comune di Monte di Procida, ha pensato bene di coprire i nostri pali della pubblica illuminazione con cartelloni pubblicitari.

Attaccandone uno, ogni venti metri: indecente.

In mattinata il Comando di Polizia Municipale di Bacoli, ha provveduto ad elevare due verbali da 420 e 225 euro. Successivamente una pattuglia si è recata presso l’area in cui si ritrova il Circo, per obbligare i proprietari a rimuovere, ad horas, i manifesti.

Bacoli non è “terra di nessuno”.