Choc sul traghetto, morto un uomo di ritorno da Ischia

Choc sul traghetto, morto un uomo di ritorno da Ischia

Ischia. Tragedia in vacanza. Un turista milanese di 48 anni è morto a bordo di un traghetto della MedMare diretto a Napoli, mentre faceva ritorno da una vacanza trascorsa ad Ischia. L’uomo, che viaggiava con la moglie, ha avvertito un mancamento all’altezza di Capo Miseno. Il decesso sarebbe dovuto ad arresto cardiocircolatorio.

Il comandante della nave, immediatamente avvertito, resosi conto della gravità del caso ha deciso subito di fare rotta sul porto di Pozzuoli, ricevendo la dovuta autorizzazione per consentire di soccorrere il turista.

A bordo della nave tre medici, presenti come viaggiatori, si sono prodigati per prestare all’uomo le cure necessarie. Nel porto di Pozzuoli è intervenuto personale del 118 allertato dalla Capitaneria di Porto. Ma i sanitari, una volta saliti a bordo, non hanno potuto che costatarne, dopo alcune manovre di rianimazione, il decesso avvenuto alle 12,30.

Sul posto è intervenuto il magistrato di turno con il medico legale che constatata la morte naturale ha lasciato la salma alla famiglia. Il traghetto della Medmar è rimasto fermo nel porto di Pozzuoli per ragioni tecnico-organizzative, riprenderà le corse alle 16,30. I viaggiatori a bordo sono stati fatti scendere e la società di navigazione ha provveduto via terra al trasferimento a Napoli dove erano diretti.

fonte: Il Mattino