Choc ad Acerra, Giuseppe Tirelli si accascia sul pavimento di casa e muore

Choc ad Acerra, Giuseppe Tirelli si accascia sul pavimento di casa e muore

Era accasciato a terra, privo di vita, Giuseppe Tirelli, attivista di sinistra, 55 anni, di Acerra. L’uomo è stato stroncato forse da un malore. Si era candidato alle ultime elezioni nella lista Alternativa Acerra a supporto del candidato sindaco Tommaso Esposito.

L’episodio è accaduto ieri pomeriggio e al momento del decesso Tirelli era solo in casa ed è stato trovato da quest’ultimo e dal nipote avvocato. La sua morte ha shockato l’intera comunità: il 55enne era apprezzato soprattutto per il suo impegno sociale. Ancora non resa nota la data dei funerali.

“Ti ricorderò nelle tante esperienze fatte insieme, quando prendevi la macchina e ci accompagnavi in giro per l’Italia per cortei e congressi, ma soprattutto nelle piccole cose: seduto lì a prenderci in giro per le vittorie della Juventus. Che la terra ti sia lieve, Peppe. Grazie di tutto. Ti ho voluto molto bene… e non ci posso credere”, scrive in un post il figlio di Esposito su Facebook.