Choc nel napoletano, 80enne accusato di abusi su una 12enne disabile

Choc nel napoletano, 80enne accusato di abusi su una 12enne disabile

Torre Annunziata. Nei guai un orco 80enne: avrebbe abusato di una 12enne disabile. Per questo C.A., all’epoca dai 78enne, è stato iscritto nel registrato degli indagati con l’accusa di violenza sessuale. A quanto pare l’uomo era un amico di famiglia. Adesso deciderà la Procura della Repubblica di Torre Annunziata a decidere se archiviare il caso o se chiedere il rinvio a giudizio dell’orco amico di famiglia.

Come riporta Metropolisweb, la vergognosa vicenda risale a due anni fa. La piccola, con problemi psichici, aveva bisogno di una persona fidata che l’accompagnasse a scuola. Così la badante di famiglia indicò nell’uomo la persona adatta e fidata. Per alcuni mesi tutto era filato liscio. Dopo qualche tempo, però, i genitori della ragazzina si accorsero che la piccola tornava turbata dalla scuola. Così è arrivato il racconto ai genitori. Il presunto orco – ditta la ragazzina – la avrebbe baciata e palpeggiata in diverse occasioni. Per la difesa, però, si trattava di un “fatto affettuoso”.