Choc nel modenese, strangola la compagna e chiude il cadavere in frigo

Choc nel modenese, strangola la compagna e chiude il cadavere in frigo

Modena. Il cadavere di una donna di 55 anni, Betta Fella, è stato trovato dentro un frigorifero in una cantina di una palazzina in via Nazionale per Carpi, a Modena.

Sono stati i vicini a chiamare i vigili del fuoco avvertendo un odore acre nell’edificio. I pompieri hanno perlustrato lo stabile fino alle cantine. Qui hanno forzato la porta di quella di proprietà della donna, che abitava sola, scoprendo il corpo, trovato nel frigo aperto e rovesciato. La polizia indaga per omicidio.

A compiere l’omicidio il pregiudicato Armando Canò, che ha ammesso di averla strangolata. Sono stati i vicini a chiamare i vigili del fuoco avvertendo un odore acre nell’edificio. I pompieri hanno trovato il cadavere, che era in avanzato stato di decomposizione.