Choc nel casertano, muore durante il ricovero. La famiglia presenta denuncia per omicidio colposo

Choc nel casertano, muore durante il ricovero. La famiglia presenta denuncia per omicidio colposo

Vacanza da incubo per un 75enne di Marcianise. Si trovava a Cellole, da sua figlia, prima del decesso. Poi un dolore all’addome improvviso, persistente, ha preoccupato la sua famiglia che ha ben pensato di trasportarlo alla clinica Pineta Grande. A dare la notizia è Edizione Caserta. Non c’è stato nulla da fare per l’uomo: è morto durante il ricovero.

Aperta ora l’inchiesta sulla morte di Matteo Polidoro, questo è il nome della vittima. La famiglia non si dà pace, vuol vederci chiaro e andare fino in fondo alla questione, perciò ha presentato la denuncia per omicidio colposo ai carabinieri del posto per individuare i responsabili. Quest’ultimi hanno immediatamente trasferito il fascicolo alla magistratura competente.

Al momento il pubblico ministero della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, Giorgia De Ponte, ha disposto il trasferimento della salma all’istituto di medicina legale dell’ospedale di Caserta per effettuare l’autopsia. E’ stata inoltre consegnata la cartella clinica per valutare e analizzare attentamente lo stato di salute dell’uomo precedente al decesso. E’ già emerso un elemento importante: pare che Polidoro sia stato, prima della sua partenza, all’ospedale “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta e visitato poi da un medico a Macerata Campania.