“Chi sa qualcosa parli, lo ricompenseremo”. L’appello della mamma di Rosa Di Domenico

“Chi sa qualcosa parli, lo ricompenseremo”. L’appello della mamma di Rosa Di Domenico

“Sono una madre disperata” – comincia così l’appello della mamma di Rosa Di Domenico, la 15enne scomparsa da Sant’Antimo lo scorso 24 maggio, lanciato nella giornata di ieri e riportato dal Giornale di Brescia.

“Chi avesse notizie della mia Rosa, ci chiamiGarantiremo anche l’anonimato, se serve. E per chi fornirà notizie verificate e attendibili ci sarà una ricompensa” –  le parole della donna, provata da mesi di ricerche e speranze.

La pista seguita per ora dalla Procura di Napoli porta proprio a Brescia, dove il 27enne pakistano Ali Quasib è stato visto per l’ultima volta. Qualche settimana fa c’era stato anche un tavolo operativo presso il comune di Sant’Antimo, alla presenza del sindaco Aurelio Russo, per cercare di fare chiarezza sulla situazione.

Al momento non ci sono novità, né da Napoli né da Brescia. E la mamma ha lanciato un ultimo disperato appello: “Il 24 agosto saranno tre mesi che non sappiamo più nulla di Rosa. Anche le forze dell’ordine stanno lavorando, ma non ci dicono nulla”. La speranza è che ora, magari incentivato dal denaro, chi avesse notizie di Rosa si decida a parlare. Il numero da contattare è il 3283194671 “.