Cesena, le cade l’olio bollente addosso: bimba in fin di vita

Cesena, le cade l’olio bollente addosso: bimba in fin di vita

Una bambina di poco più di due anni è stata trasportata, d’urgenza, nel reparto grandi ustionati dell’ospedale Bufalini di Cesena per le lesioni riportate dopo un contatto con l’olio bollente. 

È accaduto nella serata di giovedì a Centobuchi di Monteprandone all’interno dell’abitazione dove la bimba vive con i genitori. La piccola, per motivi che dovranno essere chiariti, è infatti venuta a contatto con una pentola, che alcuni familiari stavano presumibilmente utilizzando per cucinare.

All’interno del recipiente c’era del liquido bollente, pare si trattasse di olio, che è venuto a diretto contatto con il corpo della piccola. La bimba di origini pakistane, ha iniziato subito ad urlare e i familiari hanno immediatamente dato l’allarme chiamando i soccorsi. È stato allertato il 118 di Ascoli che sul posto ha inviato un’ambulanza partita dalla postazione della Potes dell’ospedale di San Benedetto.

I sanitari hanno raggiunto l’abitazione dove la bimba ha avuto l’incidente e si sono subito resi conto della serietà delle condizioni della piccola in seguito al contatto con quel liquido ad alta temperatura. Sulle condizioni della piccola, considerata la tenerissima età, vige il massimo riserbo e dal Bufalini nessuno vuole sbottonarsi né comunicare la percentuale corporea colpita dall’ustione.