Ceprano, Felice Lisi ucciso dalla fidanzata Pamela Celani

Ceprano, Felice Lisi ucciso dalla fidanzata Pamela Celani

Si chiama Felice Lisi, ha 24 anni ed è originario di Cassino, come la famiglia, il giovane trovato senza vita nell’abitazione di Ceprano, località Guardaluna, nei pressi della centrale elettrica del lago di Isoletta d’Arce, ucciso a colpi di coltellate. Al momento del ritrovamento con lui c’era anche la fidanzata, poi colta da malore e ricoverata nell’ospedale di Frosinone.

Quel che al momento è certo è che il ragazzo si trovava nell’abitazione paterna, quando è stato ucciso a coltellate, di cui quella mortale lo ha colpito tra il collo ed il torace. Sul posto si sono recati i carabinieri, la polizia, i vigili urbani, il medico legale ed il magistrato di turno per capire chi e per quale motivo ha aggredito mortalmente il giovane 24enne.

Secondo le ultime notizie potrebbe essere stata proprio la ragazza, Pamela Celani, di 27 anni, ad uccidere il suo compagno durante un litigio all’interno di una coppia che viveva in condizioni molto precarie tanto che nei giorni scorsi si era interessato di loro anche il Comune di Ceprano, settore servizi sociali, che aveva interessato anche la Procura della Repubblica. Ora la donna è in stato di fermo nella caserma dei carabinieri di Ceprano e per lei l’ipotesi accusatoria è quella di omicidio volontario.