Castellammare. Ritrova un portafogli con 3mila euro e lo restituisce

Castellammare. Ritrova un portafogli con 3mila euro e lo restituisce

Castellammare. Stava facendo il suo regolare giro di controlli quando, un ausiliario del traffico, si è imbattuto in un portafogli pieno e lasciato sull’asfalto. L’uomo l’ha preso e subito dopo aver dato un’occhiata ai documenti si è recato al comando della polizia municipale per chiedere ai vigili di rintracciare il proprietario e restituirglielo. All’interno, oltre ad alcuni documenti personali, c’erano soldi in contanti, carte di credito e codici pin per il prelievo bancomat, per un totale di oltre 3mila euro.

Un bel gesto che ieri ha meritato i complimenti del presidente del consiglio comunale Eduardo Melisse. Il portafogli, infatti, era di una persona di Prato che si trovava a Castellammare per trascorrere le vacanze e l’aveva smarrito nei pressi del Viale Europa, vicino all’ex Palazzo di Giustizia.

L’ausiliario del traffico in servizio presso la Tmp, la società che gestisce il servizio di sosta a pagamento in città, stava facendo il suo regolare giro e, ad un certo punto, si è imbattuto nel portafogli che era su un marciapiede. Dopo averlo aperto per verificare a chi appartenesse, si è reso conto che il proprietario era una persona residente a Prato, in Toscana. A quel punto, l’ausiliario del traffico si è rivolto alla polizia municipale.

Dopo aver segnalato il caso alla sua ditta e aver ciesto l’autorizzazione per raggiungere il Palazzo Farnese, si è messo in cammino per il Comune. Una volta entrato nel comando di polizia municipale ha spiegato la vicenda ai vigili urbani ed ha consegnato loro il portafogli. Gli agenti, a quel punto, si sono subito attivati per rintracciare il proprietario del portafogli, che è stato successivamente raggiunto telefonicamente. Come riporta Metropolis, Il turista toscano ha raggiunto il comune e, riavuto il portafogli, nel quale c’erano tutti i soldi ha ringraziato i vigili urbani per il bel gesto.