Castellammare, confermata la morte per meningite del 18enne

Castellammare, confermata la morte per meningite del 18enne

Castellammare. Arriva la conferma. E’ morto di meningite il 18enne di Agevola, Sebastiano Petrucci, giunto ieri sera in gravi condizioni all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia (LEGGI). La diagnosi è stata confermata dagli esami effettuati dal nosocomio stabiese in collaborazione con l’ospedale Cotugno di Napoli che hanno accertato la positività per ‘neisseria meningitidis’.

A comunicarlo è l’Asl Napoli 3 Sud alla quale fa capo l’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia. Sono trenta i casi di meningite (quasi tutti di origine batterica e da meningococco) trattati in pronto soccorso e curati presso la rianimazione infettivologica del Cotugno nel corso del 2016. Come riporta Il Mattino, di questi nessuno è stato mortale. Almeno due i casi invece, trasferiti da altre strutture e già in condizioni disperate, che non ce l’hanno fatta ma si tratta di situazioni ormai compromesse sul piano clinico che non offrivano molte speranze.