Castel Volturno, controllore preso a morsi da donna su autobus: lui ed il collega in ospedale

Castel Volturno, controllore preso a morsi da donna su autobus: lui ed il collega in ospedale

Un controllore preso a morsi e l’altro a pugni a bordo dell’autobus da una donna di colore. E’ successo sulla linea M1 della Ctp che copre la tratta Mondragone-Napoli, intorno alle ore 12.30 nei pressi di Castel Volturno. I due dipendenti sono stati colpiti anche a pugni e schiaffi e sono stati medicati in ospedale.

I due sono finiti così in ospedale con contusioni, graffi ed escoriazioni. L’aggressione come riporta Il Mattino é partita quando i due uomini hanno chiesto di fare spazio per far entrare altri viaggiatori. Lì la donna é andata in escandescenze ed ha strattonato e colpito i lavoratori riuscendo a mordere la mano di uno di questi. La donna, a cui era stato chiesto il titolo di viaggio, era anche provvista di biglietto.

I controllori sono stati medicati alla clinica Pineta Grande di Castel Volturno. I medici hanno attivato pure la prassi contro il contagio delle malattie infettive per il verificatore che ha ricevuto il morso. Sul posto è intervenuta la polizia. Il caso ha fatto scoppiare ovviamente di nuovo il dibbattito sulla sicurezza a bordo dei mezzi pubblici. Domani è previsto un presidio dei sindacati dinanzi al Comune di Napoli per protestare anche sulle altre problematiche dei lavoratori del trasporto pubblico.